Comunicato Stampa 27.01.2017

Quando dopo un acceso confronto interno la lista “Sammarinesi” - di cui Noi Sammarinesi era una componente - ha sciolto le riserve sulla scelta della coalizione di cui fare parte alle ultime elezioni, ha chiarito che all’interno di “San Marino prima di tutto” si sarebbe posto come promotore della difesa delle peculiarità del nostro Paese e garante di trasparenza e di legalità, in continuità col percorso che ne ha contraddistinto l'azione politica espressa negli anni e con la volontà di portare un contributo forte al prossimo governo. Per effetto dell’esito elettorale non ci è stato permesso di continuare l’impegno politico a livello istituzionale, in primo luogo all’interno del Consiglio Grande e Generale e pertanto il rapporto di coalizione di Noi Sammarinesi con “San Marino prima di tutto” di fatto si è concluso. Noi Sammarinesi perseguiamo comunque il nostro lavoro fuori dagli ambiti istituzionali, mettendo a disposizione le nostre esperienze, le nostre competenze, -partendo anche dai nostri errori-, con tutti coloro che, condividendo i nostri stessi obiettivi e valori, vorranno confrontarsi con Noi: Maggioranza, Opposizione, società civile. Noi Sammarinesi continuiamo a credere che il nostro Paese debba difendere più che mai le sue peculiarità di libero Stato Sovrano e che la politica debba ripercorrere quella strada di saggezza e di valori che è stata tracciata in passato (purtroppo non recente). Grande attenzione la riserveremo ai progetti di sviluppo del tessuto economico del Paese, anche con particolare riguardo al settore delle telecomunicazioni, alle politiche ambientali, alle politiche commerciali di rilancio del Centro Storico e ad un progetto di riforma della legge elettorale che garantisca al meglio il grande valore della democrazia. In un assetto organizzativo diverso ci apriamo a tutti coloro che, avendo a cuore il nostro Paese, vogliono dare il proprio personale e disinteressato contributo per la salvaguardia e lo sviluppo della nostra Repubblica. Noi Sammarinesi