Sammarinesi: vogliamo guardare avanti

LOGO SAMMARINESI DEF

 

Si dice che i momenti di crisi siano i migliori per riscoprire forze, talenti e creatività nel porsi nuovi obiettivi e mettere in campo nuove strategie. Questo il concetto principale che è emerso nel corso della serata di martedì, quando la lista Sammarinesi si è riunita per un’analisi del voto di domenica 20 novembre. Un voto che ha visto la lista non superare lo sbarramento del 3,5% e rimanere quindi senza alcuna rappresentanza in Consiglio Grande e Generale. Un risultato che ha innegabilmente generato amarezza e delusione, ma anche un confronto sincero sulle circostanze che lo hanno determinato.

Guardare avanti è comunque l’obiettivo della lista Sammarinesi, che ha sempre vissuto la politica con spirito di servizio nei confronti del Paese e non come soddisfazione personale nel ricoprire un ruolo istituzionale. Perciò il fatto di non avere una rappresentanza in Consiglio Grande e Generale non preclude la possibilità di portare avanti quel progetto politico, che affonda le sue radici nel manifesto di Noi Sammarinesi e che si è arricchito dell’apporto di Sammarinesi senza confini.

L’esperienza fatta nei dieci anni di storia del Movimento Noi sammarinesi e il patrimonio di coloro che hanno vissuto in prima linea ricoprendo ruoli istituzionali, insieme all’entusiasmo e alle competenze dei volti nuovi che si sono presentati in questa campagna elettorale, costituiscono l’humus fertile in cui piantare il seme della ripartenza.

La lista Sammarinesi ci tiene a ringraziare sentitamente tutti quegli elettori che il 20 novembre hanno voluto dare fiducia ai 12 candidati che, con passione e convinzione, si sono messi in gioco.